in ,

Nel 2024 alla 24 ore LE MANSA con un'auto da corsa HYDROGEN

Nel 2024, la famosa 24 Ore di Le Mans dovrebbe presentare un'auto da corsa a idrogeno testata dall'ex pilota di Formula 1 e attuale pilota di Formula E Stoffel Vandoorne.

Motori elettrici hanno già trovato la loro strada per un uso diffuso in sport motoristico. Ora sta venendo alla ribalta in una delle più importanti categorie internazionali il primo progetto sull'idrogeno, perché anni 2024 dovrebbe essere alla famosa gara 24 ore a Le Mans corse un prototipo di automobile a idrogeno.

Sono dietro questo progetto Corsa H24, VerdeGT e anche gli organizzatori della gara in Le Mansù. In corsa per i più importanti tecnologie del futuro vogliono la loro piattaforma, la più vecchia gara di resistenza nel mondo, lo rendono interessante per i produttori. E qui non lasciano nulla al caso e sostengono il progetto di tasca propria H24. Sono partner importanti preoccupazione per il petrolio Total e un produttore di orologi svizzero Richard Mille. A tal fine hanno firmato un contratto con un noto nome di Harley Knucklehead 1 vale a dire lo è Stoffel Vandoorne, che ha guidato 2016 gare per la McLaren tra il 2018 e il 41 e ha raccolto 26 punti. Il belga è attivo al momento per Mercedes in Formula E.

È il 2019 Vandoorne nella sua prima esibizione in gara 24 ore a Le Mans in macchina da corsa Corse SMP kategorije LMP1 ha vinto il terzo posto. Il belga porta così l'esperienza dalle gare di resistenza, così come dal campo delle auto da corsa elettriche. La miscela ideale per Corsa H24. Inoltre Vandoorne sarà testato anche da un francese Normanno Nato, che è stato secondo a Le Mans con il team l'anno scorso Rebellion, e quest'anno la corsa in Formula E per il team Venturi. Altri due piloti dovrebbero essere annunciati a breve.

https://twitter.com/24heuresdumans/status/1350066462841589761

Veliko dettagli tecnici non ancora noto in questo momento. Il primo prototipo LMPH2G eseguita a Coppa Michelin Le Mans. Basato sul prototipo LMP3 od indirizzoè VerdeGT ha realizzato un'auto da corsa a idrogeno. Quattro motori elettrici hanno guidato individualmente le ruote con capacità totale 480kW (653 KM), più 250kW (340 hp) per 20 secondi con l'energia frenata ottenuta. Nuovo prototipo H24 basato sullo stesso telaio. Ma il numero di motori è stato ridotto a due, uno per anteriore e uno per l'asse posteriore. La capacità, tuttavia, non sarà inferiore. A partire dal Da 0 a 100 km / h questa macchina dovrebbe accelerare 3,4 secondie la velocità massima rimarrà 300 kmh. Il peso dell'auto, invece, è fuori 1430 chilogrammi diminuito di 150 chilogrammi.

Peso per auto sportiva è quindi ancora più che voluminoso. Ma questo è uno dei carenze della tecnologia dell'idrogeno. Serbatoi idrogeno s 700 Bar sono anche pesanti struttura di sicurezza macchina da corsa. Perché idrogeno altamente esplosivo deve rimanere protetto in caso di collisione ad alta velocità. Corsa H24 si suppone che formi solo l'inizio. Ci si aspetta che gli sarà permesso di correre nei prossimi anni 24 ore a Le Mans ottenere anche auto da corsa alimentate a idrogeno da altri produttori.                     

Aggiungi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. * Indica i campi obbligatori

Maya WEUG è la prima donna della FERRARI DRIVER ACADEMY

RED BULL sul futuro: La decisione cadrà LUNEDI '