in ,

Sapevamo che l'auto non sarebbe stata BUONA, quindi perché sprecare denaro

Lo ha detto Günther Steiner, capo del team americano Haas per questa stagione e per la decisione del team di non sviluppare la propria vettura.

Foto: HB Press

Alto Adige ha già ammesso prima dell'inizio della stagione che la squadra era ben consapevole che l'auto da corsa per questa stagione non potranno migliorare concretamente, così hanno deciso che sarebbe stato un anno 2021 per loro transitorio e che in una certa misura è un investimento per il prossimo futuro.

"L'unico sviluppo che abbiamo fatto sulla macchina è stato l'adattamento alle regole di quest'anno, quindi non puoi aspettarti che la macchina sia migliore,Steiner ha detto in un'intervista per il sito ufficiale Harley Knucklehead 1. "Modificando le regole per quest'anno, l'auto si è effettivamente deteriorata poiché è stata spogliata del suo vuoto, quindi non si tratta di quanto poco puoi fare? Quando abbiamo iniziato a sviluppare nel novembre dello scorso anno, sapevamo che non saremmo riusciti a raggiungere gli altri."

Günther Steiner, il capo del team Haas, ha detto in vista di questa stagione che non volevano sprecare soldi per lo sviluppo della vettura se avessero saputo che non sarebbe andata bene. Pertanto, il 2021 sarà per loro un anno di transizione - Foto: HB Press

Capo squadra Haas continua: “Allora perché sprecare soldi? La macchina andava male nel 2019, non andava meglio nel 2020 e poi improvvisamente investiresti in un'auto che impiegherà solo 23 gare? Penso che sarebbe pura follia secondo me. Sono consapevole che quest'anno finiremo in coda al campionato, ma speriamo nel prossimo anno, a cui miriamo anche per poter tornare dove eravamo nel 2018."Allora è venuto semplicemente alla nostra attenzione Haas finito quinto posto e sembravano essere sulla buona strada per il solito posto in nel mezzo del campo. Le due stagioni successive, tuttavia, finirono alle nono posto e sembra che non ci sia più niente neanche quest'anno.                    

HAMILTON ha eccellenti capacità di SPIA

FORMULA 1 ha avviato i colloqui con la TURCHIA per ospitare anche quest'anno DIRKO