in

BUTTON non esclude la possibilità di diventare TEAM HEAD in futuro

Jenson Button appare in televisione ogni weekend di gara di Formula 1 come analista ed esperto commentatore. Ma gli inglesi stanno pensando anche ad altre questioni.

Jenson Button non esclude la possibilità di diventare il proprietario o il capo di un team di Formula 1 in futuro - Foto: HB Press

Ma è voluto Campione del mondo del 2009 affrontare diverse sfide nella vita, non escluse opzionilavorare una volta come proprietario o capogruppo, come ha detto in un podcast Williams Chiedimi qualunque cosa.

Britannico ha avuto una ricca carriera in Formula 1. Tra gli anni 2000 in 2017 ha corso per i team Williams, Benetton, Renault, BAR, Honda, Brawn GP e McLaren. Con la squadra Brawn GP ha anche vinto il suo nel 2009 l'unico titolo mondiale. Ha deciso di ritirarsi cinque anni fa, ma ciò non significa che abbia detto addio allo sport per sempre. Sembra che potrebbe Pulsante in seguito tornò come proprietario o capo della squadra, il che sarebbe stata una bella sfida.

All'epoca, il campione del mondo 2009 era attivo come commentatore professionista e analista televisivo, ma potrebbe essere visto in un lavoro diverso in futuro - Foto: HB Press

Ma questo non significa che lo faremo presto da vedere in questa veste, come spiega ampiamente nell'intervista di non pensare di essere già lì è giunto il momentovivere la sua vita come capo squadra. “Questo sembra un duro lavoro. Sì, c'è molto da discutere con altri capi squadra, ma chissà cosa porterà il futuro,"Osserva Pulsante. "Mi sento ancora troppo giovane al momento, ci sono molte altre cose che mi piacerebbe fare, ma sì, forse un giorno."       

Aggiungi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. * Indica i campi obbligatori

GP SPAGNA: Programma, meteo e miscele di pneumatici

Daniel RICCIARDO stabilirà il RECORD AUSTRALIANO in Spagna quest'anno