in , ,

Mazda ha presentato il suo SUV di punta, il CX-80, il 18 aprile

I motori, incluso il grande motore diesel, sono già familiari al modello CX-60 a cinque posti.

Mazda CX-60 per due anni non fu nemmeno il fiore all'occhiello ufficiale del marchio giapponese in Europa. Perché? Il grande SUV è già stato sostituito dal primo posto nel programma di modelli da un veicolo ancora più grande. E mentre il reparto marketing ne parla "nobile fortezza" ora è diventato "aggraziata fermezza", diamo un cordiale benvenuto al nuovo Mazda CX-80.

CX-80 si basa sulla tecnologia del modello CX-60 e ne riassume in gran parte anche il design. Tuttavia, lo sono dimensioni e proporzioni modificato in modo che il modello sia più spazioso terza fila di sedili.

Due i sistemi di propulsione tra cui scegliere: un ibrido plug-in con un'autonomia elettrica di 60 km e Motore diesel a sei cilindri in linea da 3,3 litri con 254 CV. Visivamente non è diverso dal CX-60 visto frontalmente. Il frontale è ancora massiccio, ma domina grande griglia del radiatore, che si fonde lateralmente nei fari con luci full LED. Il cofano è lungo e l'abitacolo sembra poggiare sull'asse posteriore, cosa che lo enfatizza architettura del motore anteriore e trazione posteriore, sebbene sia disponibile anche con trazione integrale.

Rispetto al CX-60, il nuovo CX-80 è complessivamente più lungo 25 centimetri, 24 millimetri più alto e 25 centimetri più lungo passo. Le dimensioni saranno divertenti anche senza lo sterzo integrale? Il primo giro di prova in futuro lo dimostrerà. Per ora, tuttavia, ci sono diversi numeri disponibili per il confronto.

ModelloLunghezza fuori tuttoLarghezza fuori tuttoAltezza fuori tuttoInterasse
Mazda CX-604745 mm1.890 mm1.670 mm2.870 mm
Mazda CX-804.995 mm1.890 mm1.710 mm3.120 mm

La cabina passeggeri estesa può essere riconosciuta lateralmente. Ruote con diametro fino a 20 pollici sembrano quasi piccole in rapporto all'imponente aspetto generale della vettura, mentre la parte posteriore con luci posteriori a LED sembra di più tradizionale. Uno dei tratti distintivi del posteriore? Mancano i tubi di scarico. Apparentemente i designer non pensavano che fossero sufficienti "grazioso". D'altra parte, c'è un nuovo colore della carrozzeria "Fondere il rame" decisamente grazioso.

La dotazione è di prima classe – con due grandi schermi da 12 pollici per strumenti e sistema di infotainment. Il sistema è stato aggiornato ed è compatibile con entrambi i sistemi Apple CarPlay in Auto Android, e con una connessione internet, anche con Amazon Alexa.

Inoltre sono disponibili tutti i sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione e una serie di funzioni utili come il sistema Telecamere a 360 gradi, che ha anche una funzione integrata sentiero con una modalità zoom che supporta l'uso di un gancio di traino. A proposito, è possibile attaccare un rimorchio da 2,5 tonnellate.

La Mazda CX-80 sarà disponibile con due diversi tipi di guida al momento della messa in vendita: s ibridi plug-in o motori diesel ibridi leggeri a sei cilindri. Entrambi sono dotati di serie di trazione integrale e 8-velocità trasmissione automatica.


PHEV ha 2,5 cilindri motore a benzina a quattro cilindri, combinato con motore elettrico con una potenza di 129 kW. Potere totale si intende 327 KM, coppia massima pa 500 Nm. Da 0 a 100 km/h può accelerare v 6,8 secondi e raggiunge velocità massima di 195 km/h. Ioni di litio batteria con una capacità di 17,8 kWh fornisce Autonomia elettrica di 60 km secondo il ciclo WLTP, e il produttore dichiara consumo di carburante combinato 1,6 l/100 km. Per confronto: Il CX-60 percorre altri 3 km e spendere 0,1 litri in meno. Abbastanza giusto.

Il motore diesel è il familiare sei cilindri in linea Mild Hybrid da 3,3 litri 254 CV e 550 Nm di coppia. Le prestazioni di guida sono buone in quanto può scattare da 0 a 100 km/h in 8,4 secondi e raggiungere la velocità massima 219 kmh. Sotto questo aspetto, la nuova ammiraglia è uguale a quella vecchia. Tuttavia, il consumo di carburante dovrebbe essere di ca 0,5 l / 100 km più alto.

Mazda offre una nuova Mazda CX-80 in cinque linee di equipaggiamento Linea esclusiva, Homura, Takumi, Homura Plus in Takumi Plus. Come per gli altri modelli, sul modello base non è disponibile alcuna linea Prima linea. In tutte le versioni, la Mazda CX-80 dispone di sette posti, di cui tre nella seconda fila di serie.

I prezzi per la nuova Mazda CX-80 attualmente partono da 55.350 euro per versione e-Skyactiv PHEV Linea esclusiva. Il prezzo aggiuntivo rispetto alla Mazda CX-60, comparabile in termini di equipaggiamento e sistema di guida, ammonta a 4.500 euro.

A proposito, il produttore non ha ancora annunciato il prezzo per il modello diesel. Ma se la differenza PHEV tra i modelli 60 e 80 è la stessa del modello diesel, parliamo del prezzo di entrata 59.050 euro.

Aggiungi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. * Indica i campi obbligatori

VW Passat Pro: la nuova generazione è disponibile anche come berlina

Studio: le aziende automobilistiche cinesi ricevono sussidi miliardari