in , ,

Mercedes afferma che l'80% di tutti i modelli di Classe G prodotti sono ancora in circolazione

I responsabili della Mercedes Classe G si aspettano che le versioni elettriche di questo iconico SUV durino almeno quanto le sue controparti con motore a combustione interna.

Recentemente, le auto tedesche non sono più note per essere estremamente affidabili, e lo sono era la loro caratteristica principale decenni fa. A causa della loro struttura complessa, dei componenti costosi e degli elevati costi di manutenzione, di solito non durano quanto le auto di marche comparabili Toyota ali Honda. Mercedes-Benz Classe G è diverso sotto questo aspetto, poiché la stragrande maggioranza delle auto costruite a partire dalla sua introduzione nel 1979 è ancora oggi in circolazione.

Michael Schibe, Direttore esecutivo AMG e responsabile delle unità aziendali Classe G e Maybach, riguardo alle aspettative per la nuova Classe G elettrica, ha affermato che seguirà i suoi parenti a benzina in termini di durata.

"L'80% delle Classe G mai prodotte è ancora sul mercato," je Schiebe ha detto a un gruppo di giornalisti durante una tavola rotonda in Francia. "Le automobili hanno una durata di vita molto lunga."

Mercedes è stato prodotto nel 2023 mezzo milionesimo di copia classe G, il che significa che, secondo l'azienda, sono ancora sulle strade oggi più di 400mila. Per confronto: Porsche dice che solo il 70% circa delle auto prodotte è ancora in circolazione modello 911.

Sebbene Schiebe non ha rivelato quale quota di mercato la Mercedes si aspetta che abbia il modello elettrico G580 con tecnologia EQ ha preso il comando nella gamma di veicoli, è sicuro che sia i venditori che gli acquirenti saranno soddisfatti.

"Ci sforziamo di essere un'azienda incentrata sul cliente", Egli ha detto Schiebe. "Vogliamo offrire ciò che i clienti desiderano. E se richiedono otto cilindri, il nostro compito è fornire motori a otto cilindri altamente efficienti e potenti."

"La nuova G-Wagen elettrica apre nuove opportunità per i nostri concessionari," Ha aggiunto. "Clienti che forse non eravamo in grado di attrarre in passato, ora abbiamo l'opportunità di raggiungerli."

Con l’anno modello 2025, lo farà Mercedes-Benz negli Stati Uniti ha venduto la Classe G con un propulsore non V8 per la prima volta da quando è stata ufficialmente inclusa nella gamma statunitense nel 2002. Oltre al sistema di azionamento elettrico, il modello base G550 ha sostituito il V8 biturbo con un sei cilindri in linea assistito da turbina, integrato con la tecnologia ibrida leggera.

"Abbiamo clienti a cui piacciono davvero i motori a otto cilindri", Ha detto Schiebe. “E ameranno per sempre il V8 della Classe G. Possono andare e continuare con il modello G63. Poi abbiamo nuove opzioni per i clienti che desiderano un propulsore ad alte prestazioni altamente efficiente con un motore a combustione interna, il sei cilindri G550. È più efficiente, più dinamica del V8 del suo predecessore, è l'auto giusta per loro. Poi c'è l'elettrico per coloro a cui piace l'aspetto e la sensazione della G-Wagen, ma dicono: “Non voglio più guidare una Classe G con un motore a combustione interna di questi tempi."

"Pertanto, da un punto di vista aziendale, abbiamo effettivamente implementato una sorta di strategia di riduzione del rischio."

Aggiungi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. * Indica i campi obbligatori

BMW i5 e VW ID.7: confronto tra le due berline

BMW Serie 5 Touring: al lancio disponibile anche il pacchetto M