in , ,

VW Golf I GTI: tre accattivanti conversioni da corsa festeggiano quest'anno in pista

Il motivo della celebrazione al Nürburgring è il cinquantesimo anniversario del modello Golf stesso

L'anno 2024 sarà a Volkswagen segnato 50° anniversario del modello Golf. Pertanto, nel 2024, l’azienda presenterà una o più vecchie Golf in quasi ogni anteprima mondiale dell’attuale Golf.

Questo vale anche per Gara di 24 ore in pista Nurburgring a fine maggio, dove verrà ristrutturato VW Golf GTI Clubsport. La prima Golf GTI venne presentata solo nel 1975, ed è arrivata sul mercato nel 1976. Tuttavia, le tre lettere fanno parte del tema Golf. Perché il raduno GTI al Wörthersee non c'è più, viene utilizzato come pubblico riconoscente Nurburgring e la folla di fan (si spera copiosamente motorizzati GTI) alla gara di 24 ore. Parteciperanno a una gara prima della gara principale ADAC 24h-Classico a disposizione tre classiche Golf GTI la prima generazione che intratterrà i visitatori in pista Eifel. Tutte e tre le vetture gareggeranno nella squadra KWL Motorsport, che celebrerà il suo 2024° anniversario nel 45. 45 anni di KWL, 50 anni di golf: un doppio anniversario sulla Nordschleife.

La squadra di Burscheid porterà il leggendario all'inizio Golf GTI 16S "Oettinger"Dall'anno 1981 (gruppo 4) con 208 CV. Non è meno leggendario Golf GTI “Kamei” del 1978 (gruppo 2) con 183 cv. Il terzo classico è avvolto in mimetica Pelle GTI (con il logo Golf del 50° anniversario): Golf GTI del 1980 del gruppo 2 con 184 cv. Golf GTI Clubsport 24h, che è Max Kruse Racing iscritto alla 24 Ore, è destinato a mostrare le potenzialità del nuovo Golf GTI Clubsport. Anche l'auto da corsa è stata sviluppata sulla base del modello GTI di serie. In origine lo era sport motoristici volkswagen costruito per la serie WTCR. La vettura è stata inizialmente trasferita alla società Volkswagen Classic nel 2021, dopo la fine delle attività sportive.

corridore Benny Leuchter e il suo team Max Kruse Racing hanno riattivato e perfezionato il prototipo appositamente per l'uso nel "L'inferno verde". L'auto da corsa gareggerà nella classe AT3 (SP3T / classe per veicoli con carburanti alternativi), come il motore turbo da 2,0 litri con 348 KM guida nuova bioetanolo carburante del partner tecnologico Shell: carburante high-tech E20. Golf GTI Clubsport 24 ore con una velocità di 270 km/h, offre prestazioni superbe per un'auto sportiva compatta. Uno dei motivi è la sua base tecnica. 1.170 kg di pesante leggero Volkswagen il rapporto peso/potenza è di 3,36 kg/cavallo. Il motore a turbina trasmette una coppia massima di 450 Nm all'asse anteriore. La potente trazione garantisce anche l'efficiente carburante E20 di cui dispone Golf GTI Clubsport 24 ore in un serbatoio fino a 100 litri.

Un altro fattore determinante nel successo della gara è il team di piloti assemblato da Max Kruse Racing. Benny Leuchter si nel 2017 con Golf GTI TCR si è assicurato una vittoria di classe alla 24 Ore del Nürburgring. Nel 2019 è diventato anche il primo tedesco a vincere la gara WTCR – in una macchina da corsa Golf GTI TCR al Nürburgring. È uno dei migliori corridori al mondo Johan Kristoffersson, che è passato alla storia degli sport motoristici con la Volkswagen come attuale e sei volte campione del mondo FIA nel rallycross. Nel WTCR lo svedese è stato compagno di squadra Benny Leuchter ed è con Golf GTI TCR vinse anche la gara al Nürburgring. Questa squadra consolidata è supportata da due specialisti tedeschi del Nürburgring, Nico Otto e Heiko Hammel. Dotata di una telecamera da corsa, la Golf GTI Clubsport 24h suscita scalpore dall'esterno con la sua aerodinamica sofisticata e uno speciale design mimetico precedentemente indossato solo dalle auto di produzione mimetiche Golf GTI Clubsport.

Aggiungi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. * Indica i campi obbligatori

BMW Concept Skytop: un omaggio ai modelli Z8 e 503

Per $ 21.385, puoi pensare a una piccola McLaren Senna con la faccia di Senna