in ,

È davvero un cruscotto Bugatti V16?

Il diagramma di Venn degli orologiai e degli automobilisti è essenzialmente un cerchio, quindi è logico che Bugatti abbia tratto ispirazione dal mondo dell'orologeria.

L'unica cosa che è molto ai ricchi collezionisti di automobili a loro piacciono gli orologi più delle loro auto. Quindi non dovrebbe sorprendere il fatto che venga presumibilmente mostrata una foto trapelata gli interni della prossima hypercar Bugatti, suggerisce che avrà un quadro strumenti meccanico ispirato agli orologi.

Foto pubblicata su Instagram, indica che l'insieme sarà composto da un tachimetro centrale con un piccolo display digitale nella parte inferiore, un tachimetro sul lato destro e tre display più piccoli sul lato sinistro. Tutti i quadranti lo sono installato in una custodia metallica con ritagli che possono anche contribuire al risparmio di peso.

Anche se è difficile distinguerli nell'immagine sfocata, i display saranno apparentemente meccanici e, come alcuni degli orologi più costosi oggi, trasparenti, riportano Blog sulle supercar. Ciò significa che quando il conducente solleva la lancetta del tachimetro, può osservare il funzionamento interno rotante del tachimetro, che è un ottimo deterrente alla tripla velocità.

Tuttavia, l'autista potrebbe volerlo essere prestare attenzione alla strada, poiché la roccia sale a 550, che secondo noi si riferisce a chilometri orari. Anche se questo non è una garanzia della velocità massima, vale la pena notare che è 50 km/h superiore a quella indicata dal tachimetro Chirone, suggerendo che sarà imminente ipercar stabilire nuovi parametri di riferimento in termini di velocità.

Aggiungi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. * Indica i campi obbligatori

Il VW Transporter T7 mira a citare visivamente il T1, T5 e T6.1

VW Golf GTI Clubsport: tutti i dettagli del restyling