in ,

Cresce lo stock di veicoli nuovi, Stellantis affoga nelle auto invendute

Le scorte di veicoli nuovi negli Stati Uniti sono salite a 76 giorni all'inizio di maggio.

Le scorte di nuovi veicoli negli Stati Uniti sono aumentate ad aprile, grazie in parte ai quattro marchi di proprietà di Stellantis: Jeep, Ram, Dodge in Chrysler. Allora cosa sta succedendo?

Analisi della società Cox Automotive rivela che la fornitura media giornaliera di veicoli nuovi negli Stati Uniti all'inizio di maggio è aumentata da 74-76 giorni. Ciò significa che ci sono circa 2,84 milioni di veicoli in stock nel paese, rispetto ai 2,74 milioni di inizio marzo e ai 2,77 milioni di inizio aprile. Anche questo è per 961.000 unità più di un anno fa.

Tako Jeep kot Ariete aveva almeno il doppio delle scorte rispetto alla media del settore. Le scorte di Jeep sono aumentate del 21% dall'inizio di aprile, mentre quelle di Ram sono aumentate del 14%. Anche la Dodge aveva delle provviste per 151 giorni, seguita da Lincoln a 144 giorni e Chrysler a 143 giorni.

Molte altre case automobilistiche detengono più scorte rispetto alla media del settore. Per esempio, Infiniti ha 127 giorni Volvo 121 giorni, Mitsubishi si è iscritto al club 115+ con 100 giorni, Mini e lo stock di veicoli nuovi è aumentato del 56% in un mese a 108 giorni.

Allo stesso tempo, le scorte di alcuni marchi sono inferiori alla media, riferisce Cox Automotive. Sono tra loro Acura con 75 giorni, Chevrolet con 72 giorni, Land Rover con 69 giorni, Porsche con 64 giorni, Honda con 46 giorni e Toyota con l'inventario più piccolo di tutti, che rappresenta solo 30 giorni di inventario.

Alcune buone notizie per gli acquirenti di auto nuove. Il prezzo medio di immatricolazione di un veicolo nuovo all'inizio di maggio era 47.433 USD, in calo di $ 94 rispetto a un anno fa. Cox Automotive rileva che l'inventario dei veicoli di valore superiore a $ 50.000 è aumentato del 5% rispetto al mese scorso e ha una media di 90 giorni a livello nazionale.

Aggiungi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. * Indica i campi obbligatori

Ford Scorpio II: il classico del futuro?

Tatra, il marchio ceco che era all'avanguardia