in , ,

La Mercedes sta ancora una volta spendendo più soldi sui motori a combustione interna

Nella Classe S è stato investito "molto di più" che in una normale ristrutturazione.

Dopo lo è Mercedes ha ammesso che erano suoi Obiettivi di elettrificazione troppo ambiziosi, sta ora investendo una quantità eccessiva di denaro nei motori a combustione interna. In un'intervista con una pubblicazione tedesca Wirtschaftswoche è il CEO Ola Källenius ha detto che la tecnologia dei motori a combustione interna lo farà "durò fino agli anni trenta del 21° secolo". Per garantire che i motori a benzina soddisfino le normative sempre più severe, sono necessari investimenti su larga scala.

Solo quest'anno la Stella a tre punte investirà esclusivamente nella divisione autovetture 14 miliardi di euro. I fondi sono riservati "tecnologia di combustione high-tech", così come per elettrificazione in digitalizzazione. Sebbene il direttore commerciale svedese-tedesco non abbia specificato quanto la Mercedes sta spendendo nel settore dei motori a combustione interna, lo ha ammesso “più soldi di quanto previsto in precedenza”.

Kallenius ha menzionato la Classe S e l'aggiornamento di metà ciclo dell'ammiraglia Mercedes previsto per il 2026: "Nell'aggiornamento del nuovo modello della Classe S con un motore a combustione interna abbiamo investito molto più di quanto normalmente spendiamo per un restyling." Mercedes punta ad avere i suoi propulsori convenzionali "altissimo livello tecnologico". Senza le ingenti spese per i motori a benzina e diesel, sarebbe un marchio di lusso "nel 2027 o 2028 è stato costretto a cessare l'attività con motori a combustione interna".

Aveva in mente le norme euro 7 in Cina 7 e come i motori debbano essere aggiornati per funzionare in modo più pulito e soddisfare le normative più severe sulle emissioni. L’obiettivo è che la Mercedes personalizzi tutto "combinazioni adeguate di motori a combustione interna e trasmissioni", in modo da non dover pagare multe salate. Källenius ha affermato che i motori futuri saranno all'altezza elettrizzato in una certa misura, quindi aspettatevi ancora più ibridi nella gamma.

Mercedes si rende conto che deve farlo ora transizione ai veicoli elettrici non va secondo i piani, aggiustare. Tre anni fa, aveva affermato che le auto ibride plug-in e le auto completamente elettriche avrebbero rappresentato circa il 2025% delle vendite annuali entro il 50. Tuttavia, è altamente improbabile che ciò accada. Ad un certo punto, l’azienda ha addirittura affermato che entro il 2030 in alcuni paesi, "dove le condizioni del mercato lo consentiranno", è passato alla vendita di sole auto completamente elettriche.

Ha smentito le voci secondo cui la società stava per chiudere sviluppo della piattaforma per il modello SQA di prossima generazione: "Il progetto si sta muovendo ad alta velocità." Inoltre, non stanno abbandonando i piani per la promessa di una fabbrica di batterie da otto gigabyte per sostenere le loro ambizioni elettriche. Comunque le piante saranno pronte "un po' più tardi", come originariamente previsto.

Perché abbiamo menzionato standard di qualità ambientale, vale la pena ricordare un interessante resoconto su come Mercedes ha testato la sua grande vettura elettrica con motore a combustione interna che consente un ampliamento dell'autonomia. Si dice che la grande auto elettrica sia dotata di un piccolo bicilindrico, Motore turbo da 1,0 litri, installato di fronte. Tuttavia, si dice che gli esperimenti siano stati interrotti.

Tuttavia, la Mercedes ha concluso un accordo con l'azienda Geely sul lavoro congiunto sui motori ibridi, che verranno installati anche nel Modelli Volvo. Il colosso automobilistico cinese ha esperienza negli estensori di autonomia, incluso un accordo separato Renault. Dipartimento di nuova costituzione cavallo è specializzata in motori a combustione interna, compresi quelli sviluppati come range extender.

Aggiungi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. * Indica i campi obbligatori

Mentre gli Stati Uniti e l’UE aumentano le tariffe, l’Australia sta aprendo le porte ai veicoli elettrici cinesi

La Škoda Elroq è un altro SUV elettrico sulla piattaforma MEB e offre tre diversi pacchi batteria